Avere un’alimentazione sana è sicuramente una buona abitudine e aiuta a prevenire patologie, anche oculari.

Alcuni cibi in particolare, hanno delle proprietà benefiche sulla vista. Vediamone qualcuno nello specifico.

CACAO: Il cacao è ricco di flavonoidi, antiossidanti in grado di rafforzare la cornea e il cristallino.

ARANCE: Le arance sono ricche di vitamina C, utile per contrastare i radicali liberi che possono risultare dannosi per gli occhi.

CAROTE: Le carote sono ricche di vitamina A, utile soprattutto durante la vista notturna e beta-carotene, un preziosissimo antiossidante. Altri alimenti utili da questo punto di vista sono rappresentati dalla zucca, dal melone e dall’albicocca.

SPINACI:Gli spinaci, i cavoli ed altre verdure a foglia verde scuro sono ricchi di sostanze come la luteina e la zeaxantina, due potenti antiossidanti ritenuti in grado di proteggere la retina dai processi degenerativi che potrebbero interessarla con il trascorrere del tempo.

FRAGOLE:  Le fragole, accompagnate da altra ftutta e verdura di colore rosso, compresi i lamponi e i peperoni, sono in grado di proteggere per via del loro contenuto di vitamine e di antiossidanti i vasi sanguigni oculari, riducendo il rischio di cataratta.

MANDORLE: Le mandorle, accompagnate da noccioline, noci e semi di girasole, si rivelano una preziosa fonte di vitamina E, importante per proteggere i nostri occhi dalla degenerazione maculare, dalla formazione della cataratta e dall’azione dei radicali liberi.

FAGIOLI ROSSI: I fagioli rossi sono considerati una buona fonte di zinco, un minerale vitale per la salute degli occhi. Esso contribuisce a stimolare l’azione protettiva della vitamina A nei confronti della retina. Lo zinco aiuta a migliorare la visione notturna e a proteggere gli occhi dalla cataratta.

MIRTILLI: Essi contengono infatti vitamina A, vitamina C, zinco e luteina, che nel loro insieme aiutano a proteggere gli occhi dall’azione dei radicali liberi e dalle malattie degenerative.

PESCE: Il pesce contiene omega tre partecipano alla nascita e allo sviluppo dei tessuti che compongono gli occhi, nonché al loro successivo mantenimento. Gli occhi sono abbondantemente vascolarizzati da una fitta rete capillare: gli omega tre esercitano un ruolo vasodilatatore e favoriscono l’elasticità capillare. Si è ipotizzato che gli omega tre possano avere un’importanza rilevante nella prevenzione di certe forme degenerative patologiche tipiche della vecchiaia.